Ultime News
  • La Kontatto Fortitudo Bologna si aggiudica la Citroën Supercoppa LNP, superando in una combattuta finale la Givova Scafati 72-70. Gara bella ed equilibrata, che ha visto i bolognesi andare avanti nel primo tempo, prima di subire il rientro scafatese. Nel finale punto a punto la squadra di Boniciolli è riuscita a spuntarla, grazie a Stefano Mancinelli, votato Mvp della manifestazione (16 punti per lui) e all’apporto della coppia Usa Chris Roberts (19 con 3 rimbalzi e 4 assist)-Justin Knox (15 punti e 5 rimbalzi). Ottima gara della Givova, che è rimasta in gara fino alla fine, sbagliando sulla sirena la tripla della potenziale vittoria con Crow. Nella squadra campana in evidenza Chase Fischer, autore di 23 punti.

  • La Kontatto Fortitudo Bologna conquista la finale della Citroën Supercoppa LNP 2016, superando 80-67 la Dinamica Generale Mantova nella seconda semifinale. I biancoblù, trascinati da Stefano Mancinelli, autore di 22 punti con 9 rimbalzi, hanno allungato già dal primo quarto, prima di subire il parziale rientro mantovano ad inizio terzo periodo. Knox, Roberts e Mancinelli hanno guidato il nuovo e definiitvo allungo della Kontatto. Sabato 24 la Kontatto sfiderà nella finale che assegnerà la Citroën Supercoppa la Givova Scafati, con inizio alle 19.00. Alle 16.00 finale per il terzo e quarto posto tra De’ Longhi Treviso e Dinamica Generale Mantova.

  • La Givova Scafati è la prima finalista della Citroën Supercoppa LNP superando in una combattuta semifinale la De’ Longhi Treviso, 86-85 dopo due tempi supplementari. Davanti agli occhi del presidente FIP Gianni Petrucci, è buona la prima per Zare Markovski, subentrato da pochi giorni sulla panchina dei gialloblù. Decisivo Tommaso Fantoni, autore di 26 punti e 8 rimbalzi, con Scafati che era ancora priva del neoacquisto israeliano Yuval Naimy. Per Treviso non bastano i 18 di Andrea Saccaggi e i 17 di Matteo Fantinelli.

  • Marco Belinelli è stato mercoledì 7 settembre ospite di Radio Deejay al programma “Deejay Chiama Italia”. Giocatore degli Charlotte Hornets, Belinelli ha risposto alle domande di Nicola Savino e Linus: «Che musica si ascolta in NBA? Hip-Hop, tanto Hip-Hop. Dance pochissima, canzoni italiane ancora meno. Si ascolta praticante solo rap. Nello spogliatoio di Sacramento sembrava di stare in una discoteca, prima e dopo le partite. La stagione ultima? Purtroppo vengo da un’annata davvero pessima con Sacramento, dove è andato tutto storto. Non c’erano regola e nello spogliatoio c’era anche poca disciplina. Ma adesso, proprio per questo motivo, sono carico per la nuova stagione. Non vedo l’ora di iniziare a Charlotte. Se ho incontrato Jordan? Si tanti anni fa, è stato un sogno. Di recente l’ho sentito per telefono, due volte. La prima volta è stato davvero imbarazzante, tremavo, ero impaurito. Quando mi chiamò il General Mangaer di Charlotte, mi passò anche Jordan perchè voleva parlarmi per congratularsi, ed io, non me l’aspettavo, non ero pronto. Poi, dopo l’infortunio con la Nazionale, mi ha chiamato per sapere come stavo e se dovevo operarmi. Sarà presente ad ogni allenamento della squadra».

  • Il presidente della Lega Basket Egidio Bianchi, a nome di tutta la serie A, è vicino alle popolazioni del Centro Italia gravemente colpite dal terremoto. Il logo della Lega Basket che compare sul sito ufficiale legabasket.it sarà listato a lutto in questi giorni. «Stiamo studiando – afferma Bianchi – come poter raccogliere fondi da devolvere a tutti coloro che hanno subito gravi perdite, sia umane che materiali, utilizzando ogni strumento disponibile, a partire già dalla nostra prima manifestazione ufficiale, la Supercoppa, in programma a Milano il 24 e 25 settembre».

  • Presentato ufficialmente il nuovo lungo della Pallacanestro Cantù, Craig Callahan: « Tutti nel basket italiano conoscono Cantù, i suoi tifosi e sanno quanto è bello vincere con questa società. Per questo il nostro obiettivo deve essere quello di conquistare più partite possibili e disputare una grande stagione. Sono felice di essere qui anche perché conosco gli altri giocatori e so che si sta costruendo una formazione di ottimo livello. Sin dal primo momento ho avuto una buonissima impressione di questa società perché tutti sono molto professionali e queste sono le condizioni migliori per far bene il prossimo anno».

  • Germani Basket Brescia ha raggiunto un accordo con Luca Vitali, che vestirà la maglia della Leonessa nella stagione 2016-2017. Vitali, classe 1986, play-guardia di 201 cm, vanta 12 stagioni e oltre 300 presenze in Serie A e più di 100 gare disputate con la maglia dell’Italia.

  • Pallacanestro Reggiana comunica di aver risolto anticipatamente l’accordo in scadenza al giugno 2017 che la legava all’atleta ceco Adam Pechacek.

  • Dolomiti Energia Basket Trentino annuncia di aver sottoscritto un accordo per la stagione 2016-2017 con il 19enne playmaker Andrea Bernardi, reduce dall’importante esperienza fatta l’anno passato in LegaDue con la Tezenis Verona.

  • Rimas Kurtinaitis è il nuovo coach della formazione della Pallacanestro Cantù. Kurtinaitis, nato a Kaunas il 15 maggio del 1960, ha allenato nelle ultime cinque annate il Khimki Moscow Region vincendo due Eurocup (2011- 2012 e 2014- 2015) e una VTB League (2010- 2011) competizione di cui è stato nominato miglior allenatore nella stagione 2013- 2014.

  • FINALE PLAYOFF SERIE A2 CITROËN GARA 4 – Martedì 21 giugno Eternedile Bologna-Centrale del Latte Amica Natura Brescia 94-70 (Serie: 2-2). La decisiva gara-5 venerdì 24 giugno a Montichiari. Palla a due alle 20:30.

  • I Cleveland Cavaliers di LeBron James battono 93-89 i Golden State Warriors in gara-7 e vincono il loro primo titolo Nba. Nell’ultima sfida delle finali James ha messo a segno 27 punti, 11 rimbalzi e altrettanti assist, conquistando il suo terzo titolo Mvp. I Cavs regalano a Cleveland non solo la prima vittoria delle finali Nba, ma anche il primo titolo in un campionato maggiore in 52 anni: l’ultimo successo della città era stato quello nel campionato Nfl, vinto dai Browns nel 1964. Storica anche la prestazione dei Cavaliers, primi a rimontare e vincere il titolo partendo da uno svantaggio di 3-1 nella serie delle finali Nba.

  • FINALE PLAYOFF SERIE A2 CITROËN GARA 3 – Domenica 19 giugno Eternedile Bologna-Centrale del Latte Amica Natura Brescia 69-60 (Serie: 1-2 Brescia).

  • L’EA7 vince al PalaBigi di Reggio Emilia, Milano campione d’Italia. L’Olimpia chiude la finale sul 4-2 e vince lo scudetto numero 27 della sua storia.

  • FINALE PLAYOFF SERIE A2 CITROËN, gara-1, domenica 12 giugno: Centrale del Latte Amica Natura Brescia-Eternedile Bologna 71-63 (Serie: 1-0 Brescia)

  • Final Four Serie B di Montecatini Terme, promossa in Serie A2 l’Unieuro 2.015 Forlì. Forlì si aggiunge a Roma Gas & Power Eurobasket Roma e APU GSA Udine, promosse nella giornata di sabato. Spareggio Promozione: Dino Bigioni Shoes Montegranaro-Unieuro 2.015 Forlì 57-77.

  • SEMIFINALI PLAYOFF SERIE A2 CITROËN, gara-4, lunedì 6 giugno: Eternedile Bologna-De’ Longhi Treviso 54-47 (Fortitudo Bologna vince la serie 3-1), Centrale del Latte Amica Natura Brescia-Givova Scafati 82-72 (Serie: 2-2).

  • SEMIFINALI PLAYOFF SERIE A2 CITROËN, gara-3, sabato 4 giugno: Eternedile Bologna-De’ Longhi Treviso 81-71 (Serie: 2-1 Fortitudo Bologna), Centrale del Latte Amica Natura Brescia-Givova Scafati 83-74 dts (Serie: 1-2 Scafati).

  • SEMIFINALI PLAYOFF SERIE A2 CITROËN, gara 2, mercoledì 1 giugno: Givova Scafati-Centrale del Latte Amica Natura Brescia 77-72 (2-0 Scafati).

  • SEMIFINALI PLAYOFF SERIE A2 CITROËN, gara 2, martedì 31 maggio: De’ Longhi Treviso-Eternedile Bologna 90-45 (Serie: 1-1).

newsletter
iSCALIGERA app
iSCALIGERA app
iSCALIGERA app
facebook
twitter
flickr
instagram
youtube
linkedin

Settore Giovanile

Minibasket ok, Paiola: «Il progetto va avanti»

Sta per ricominciare anche la stagione del minibasket della Tezenis Verona. Il via il 12 settembre. «Pronti a...

minibasket
under 13
under 14
Banner_Under 15 Eccellenza
under 16
Banner_Under 18 Provinciale
under 18
BANNER LNP PASS_SQUADRE
Schermata 2016-05-17 alle 10.28.39
classifica
De' Longhi Treviso44
Centrale del Latte Brescia42
Dinamica Mantovana42
Andrea Costa Imola38
Mec-Energy Roseto38
Pallacanestro Trieste36
Eternedile Bologna36
TEZENIS VERONA32
Orasì Ravenna32
Remer Treviglio30
Bondi Ferrara28
Proger Chieti24
Europromotion Legnano20
Betulline Jesi16
Basket Recanati16
Bawer Matera6
risultati
Playoff - Ottavi Gara 3 - 7/5/2016 ore 20:45  
Casale M. - De Longhi Treviso (2-1)72-65
Roseto - Fmc Fermentino (1-2)89-76
Moncada Agrigento - Mantova (2-1)67-58
Fortitudo Bologna - BCC Agropoli (2-1)98-74
Tezenis Verona - Givova Scafati (0-3)58-70
Mens Sana - Imola (1-2)103-97
Pall. Trieste - Pall. Trieste (1-2)74-79
Lighthouse Trapani - Brescia (1-2)93-76
L'arena Tezenis Verona
prossimo turno
Playoff - Ottavi Gara-4 - 8-9/5/2016 ore 20:45 
Casale M. - De Longhi Treviso56-59
Roseto - Fmc Ferentino82-78
Moncada Agrigento - Mantova67-63
Fortitudo Bologna - BCC Agropoli87-61
Mens Sana Siena - Imola85-64
Pall. Trieste - Tortona85-64
Lighthouse Trapani - Brescia97-95
Givova Scafati già nei quarti-
scaligero d'oro