Ultime News
  • Qui Agrigento. Infortunio al ginocchio sinistro per Quirino De Laurentiis, sarà rivalutato nei prossimi giorni.

  • Qui Piacenza. L’Assigeco ha ingaggiato l’ala forte lituana Gilvydas Biruta, 25 anni, proveniente dai greci del Trikalla.

  • Qui Reggio Calabria. Per Patrick Baldassarre lesione incompleta del crociato anteriore del ginocchio destro. Previsto intervento chirurgico.

  • Qui Scafati. Il playmaker Yuval Naimy ha fatto rientro in Israele per motivi strettamente familiari.

  • Qui Forlì. Davide Reati dovrà operarsi al tendine del polso destro: per lui stagione probabilmente finita.

  • Qui Udine. Joel Zacchetti e Allan Ray dovranno saltare per infortunio il derby di domenica prossima con Trieste.

  • La GSA ha presentato Rain Veideman, guardia estone classe 1991, proveniente dal Kalev Tallinn (Estonia).

  • La Kontatto ha vinto in amichevole a Monselice 68-88 contro la Virtus Padova. 17 punti di Legion.

  • Turkish Airlines Cup Serie A2. Finale: Eurotrend Biella-Segafredo Virtus Bologna 68-69. Mvp premio “Chiarino Cimurri” e miglior Under 22, Premio “Matteo Bertolazzi”, a Marco Spissu della Segafredo Virtus.

  • Turkish Airlines Cup Serie A2. Semifinali: Eurotrend Biella-De’ Longhi Treviso 89-81, Alma Trieste-Segafredo Virtus Bologna 74-86

  • Grazie al successo al supplementare sul campo di Chieti, nel recupero della 13^ giornata, previsto da calendario per il 18 dicembre, il successo è andato al tecnico livornese della Virtus Segafredo Bologna, con un record imbattuto di 6 vinte e 0 perse. Queste le sei affermazioni: in trasferta ad Ancona su Recanati, in casa su Trieste e Forlì, a Roseto, nel derby contro la Fortitudo Bologna e l’affermazione di Chieti, già ricordata, con le ultime due vittorie arrivate al supplementare. Al secondo posto con 5-1 Eugenio Dalmasson (Alma Trieste), terzo Marco Andreazza (Assigeco Piacenza) con 4 vinte e 2 perse.

  • Nel recupero della 13esima giornata di andata del campionato di Serie A2 mercoledì sera, 22 febbraio, la Segafredo Bologna ha battuto in trasferta 64-69 dopo un tempo supplementare la Proger Chieti. Bologna sale così a 32 punti in classifica, prima da sola.

  • CHIETI-La Proger ha ingaggiato Mirco Turel, guardia 23enne proveniente da Agropoli.

  • ROSETO-Gli Sharks hanno acquisito Andrea Piazza, playmaker classe 1989 proveniente da Chieti.

  • SCAFATI-Luca Izzo, playmaker classe 1995, è stato tesserato dalla Givova, mentre Daniel Perez approda a Omegna (Serie B).

  • TRAPANI-La Lighthouse ingaggia Jaye Crockett, ala forte Usa classe 1991, proveniente da Forlì.

  • Franco Ciani (Moncada Agrigento) è il miglior allenatore di dicembre in Serie A2 Citroën nel girone Ovest.

  • Jalen Reynolds (US Basket Recanati, ora trasferitosi in Serie A alla Grissin Bon Reggio Emilia) e Mike Hall (Angelico Biella) sono i migliori giocatori di dicembre 2016 in Serie A2 Citroën, rispettivamente nel girone Est e nel girone Ovest. I due si sono aggiudicati il riconoscimento messo in palio da Lega Nazionale Pallacanestro e dal presenting sponsor Viticoltori Ponte nei rispettivi gironi.

  • La Andrea Costa Imola ha preso Paolo Paci, centro 27enne proveniente da Roseto.

  • Scafati ha ingaggiato la guardia Usa di passaporto maltese Darryl Joshua Jackson, proveniente da Caserta (Serie A).

TEZENIS, TESSERATO LAUWERS

Punti, esperienza, mentalità vincente. La Scaligera Basket annuncia l’arrivo di Dimitri Lauwers, guardia di 187 cm a lungo in Italia in serie A con le maglie di Teramo, Virtus Bologna e Avellino. Profondo conoscitore del torneo di Legadue, protagonista delle promozioni di Scafati nel 2006 e di Varese nel 2009, Lauwers è giocatore in grado di uscire dalla panchina ed assicurare tanti punti in poco tempo, utilissimo nei momenti delicati della partita.

Reduce dal campionato vinto con la maglia di Ostenda, belga di Liegi ma naturalizzato italiano, 34 anni il prossimo 30 aprile, Lauwers ha partecipato a tre Final Eight dal 2009 al 2011 con Avellino dopo una carriera iniziata proprio all’Ostenda e proseguita in Francia fra Le Mans, Cholet e Digione, prima dell’arrivo a Teramo nel 2004. Il suo esordio in Italia il 31 ottobre nella vittoria 85-75 contro Udine.

Lauwers gioca a Teramo 27 partite segnando 6.5 punti di media in 18.6 minuti giocati, tirando col 50.6% da tre e il 94.4% ai liberi. I punti diventano 10.8 in 30 gare e 24.2 minuti in campo nella stagione successiva a Scafati, quella della storica promozione in serie A, dove Dimitri resta per i successivi due anni diventando anche capitano. Dopo Scafati ed il passaggio a Bologna, Lauwers mette la firma sulla promozione di Varese con 12.1 punti, il 53.3% al tiro da due, il 47.2% da tre e quasi l’87% ai liberi.

Quindi le tre annate di Avellino, in cui Lauwers è stato impiegato per 18 minuti a partita con 6.4 punti nella stagione 2010-2011 arricchita dalla qualificazione alla semifinale di Coppa Italia, prima di rimettersi la canottiera dell’Ostenda ed aggiungere il titolo belga alla sua bacheca. In Legadue per Lauwers un massimo di 23 punti contro Sassari nella stagione di Scafati.

 

 

 

About The Author

Related posts